Cerca

Archivio

TAG

5 modi di riordinare la stanza per dormire meglio

5 modi di riordinare la stanza per dormire meglio

03/07/2017

1062 views

Il ferro da stiro di qua, una valigia di là, lo stendino vicino al letto, spesso la camera da letto diventa un ripostiglio. Tanto di notte dormiamo e non vediamo nulla, giusto? Il punto è che il nostro cervello memorizza l’ambiente che ci circonda: se dormiamo in un ambiente disordinato, anche il nostro riposo sarà irrequieto. Se si vuole dormire meglio bisogna iniziare da qui: ecco 5 modi per rendere la camera da letto a prova di sonno profondo.

1. Elimina la TV dalla camera

Ti addormenti facilmente davanti alla televisione? Eppure alcuni studi hanno dimostrato che la luce blu della TV impedisce la produzione dell’ormone del sonno, la melatonina, rallentando quindi il momento in cui si prende sonno. Alla pari della televisione, anche cellulari e computer dovrebbero essere spenti prima di andare a dormire e se possibile stare in un’altra stanza.

2. Pulisci anche sotto il letto

Cerchi di riordinare in fretta la tua camera e nascondi tutto sotto il letto? Non è una buona idea. Una persona normale perde circa 1,5 litri di sudore di notte e poiché il materasso assorbe tutto l’umidità, è importante che respiri. Pulire sotto il letto elimina anche il laniccio che si accumula, che è dannoso soprattutto per chi soffre di allergie.

3. Libera il davanzale della finestra

Questo passaggio è importante per poter aprire completamente la finestra al mattino, appena ci svegliamo per far cambiare l’aria e lasciar uscire l’umidità. Il tasso di umidità ideale secondo gli esperti è al 50% e la temperatura tra i 16°Ce i 18°C gradi.

4. Usa tende molto scure

Sei tra i fortunati che ha le tapparelle? Sarai felice di non risvegliarti all’alba a causa del sole che penetra dalla finestra. Se invece non hai le tapparelle, come alternativa potresti usare delle tende molto scure. Se l’ambiente in cui dormi è buio, viene stimolata la produzione di melatonina che favorisce un buon riposo.

5. Rivaluta la posizione del letto

Ti svegli con il torcicollo, dolori alle articolazioni o mal di testa? Prima di prendere le solite medicine, controlla la posizione del letto. Secondo gli esperti, la testa del letto non dovrebbe essere contro muri che si rivolgono all’esterno, perché, soprattutto in inverno, questi muri sono freddi.

 

Successivo Successivo

Cerca

Archivio

TAG